Attraverso, una mostra di Antonio Signorini all’Hotel Savoy di Firenze 

Firenze, uno scrigno ricco d’arte e storia come palcoscenico, un artista toscano che usa ancora le antiche tecniche di fusione del bronzo, sculture monumentali che hanno la leggerezza di una piuma. E l’Hotel Savoy, il Rocco Forte hotel in pieno centro, che è sempre di più punto d’incontro per clienti internazionali e di ogni generazione, alla ricerca di un’esperienza di bellezza e familiarità.

Da sempre la Rocco Forte Hotels ha mostrato la sua sensibilità e attenzione al connubio tra arte e territorio: “Attraverso”, la mostra pubblica dell’artista Antonio Signorini, con le sue sculture monumentali posizionate in tre piazze del centro storico di Firenze (piazza del Carmine, piazza San Firenze e piazza del Grano) e organizzata da Oblong Contemporary Art Gallery, in co-produzione con il Comune di Firenze, ha ispirato un’importante e innovativa collaborazione con il Savoy.

Dal 26 Gennaio 2023 fino al 31 Marzo, infatti, in esclusiva mondiale, una serie, in dimensioni ridotte, delle grandi sculture dell’artista verrà esposta all’interno dell’hotel fiorentino, in dialogo aperto con la città e con la sua eterna tradizione di alto artigianato artistico.

Le sculture saranno visibili in alcuni spazi comuni (nella lobby, sulla scalinata e al ristorante Irene) e in alcune suite. Le opere, tutte numerate, saranno anche acquistabili grazie ad uno speciale pacchetto “The Artist Suite”.Gli ospiti dell’ Hotel Savoy che alloggeranno inuna suite, avranno la possibilità di scegliere tra una delle meravigliose sculture di Signorini. Dal guardiano dei cieli, alla ballerine fino alla serie dei cavalli in mianitura, quelli che ad oggi troneggiano giganti in Piazza del Carmine.

Antonio Signorini, scultore e pittore nato a Pisa e formatosi nelle botteghe artigiane di Firenze, è oggi un artista famoso internazionalmente per le sue maestose ed eleganti sculture in bronzo, e vive tra Londra, Dubai e Firenze, città a cui è profondamente legato.

Appassionato studioso di antropologia, Signorini plasma monumentali statue che raffigurano danzatrici, guardiani e cavalli in bronzo, con l’uso della tecnica della cera persa: il risultato sono forme primitive eppure leggiadre, ispirate ai disegni rupestri del paleolitico, segni preistorici di un’urgenza a comunicare e a raffigurarsi che l’essere umano ha sempre espresso, ancor prima di affidarsi alla scrittura vera e propria.

Tutto il lavoro di Signorini è fatto a mano, forgiato presso la storica Fonderia Artistica Ciglia & Carrai di Firenze: come i grandi maestri del passato Signorini si confronta con la materia viva e con la tradizione centenaria.

Non è un caso che le sue grandi opere siano amate in tutto il mondo, e che riescano a dialogare, proprio in virtù della loro essenzialità, con contesti urbani dal fascino classico.

Come accade oggi a Firenze, nelle piazze, e negli spazi espositivi dell’Hotel Savoy.

Questa esperienza unica darà anche il via a un percorso artistico, una novità assoluta, fortemente voluta dalla Rocco forte Hotels: Il “Percorso dei Giganti”: un tour guidato che accompagni i clienti del Savoy alla scoperta delle opere monumentali di artisti che sono ospitati nel contesto urbano fiorentino: da Henry Moore a Igor Mitoraj, per finire con una visita alla Fonderia Artistica Ciglia & Carrai.

Un passaggio fondamentale questo, che spiega la forza dell’arte a Firenze: che è creatività, ingegno umano e materia. Tradizione e contemporaneità. Bellezza e storia.

Rocco Forte Hotels

Fondata da Sir Rocco Forte e da sua sorella Olga Polizzi nel 1996, è una collezione di 15 alberghi di lusso e resort dal carattere unico. Tutti gli hotel sono indirizzi iconici, sia storici sia moderni, ricavati all’interno di magnifici edifici in location eccezionali. Gestiti da una famiglia che si occupa di ospitalità da quattro generazioni, gli alberghi sono caratterizzati da un approccio distintivo al servizio, che garantisce agli ospiti di sperimentare il meglio della destinazione e delle aree circostanti. Rocco Forte Hotels comprende: Hotel de la Ville, Hotel de Russie, Rocco Forte House Roma; Hotel Savoy, Firenze; Verdura Resort, Sicilia; Villa Igiea, Palermo, Masseria Torre Maizza, Puglia; The Balmoral, Edimburgo; Brown’s Hotel, Londra; The Charles Hotel, Monaco di Baviera; Villa Kennedy, Francoforte; Hotel de Rome, Berlino; Hotel Amigo, Bruxelles e Hotel Astoria, San Pietroburgo.  Prossime aperture: The Carlton, Milano 2023.

Nicoletta Curradi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *